Allievi regionali – Girone Elite Fortis L. – Tau Calcio 1-0

19 Feb

Fortis Lucchese – Tau Calcio 1-0

FORTIS LUCCHESE: Simonetti, La Rocca Nic. (44′ st Wanni), La Rocca M., Pieruccini (43’st Bonaccorsi), Riccomini, Matteoli, Pellegrini Dario (32’st Pieretti), Lucchesi, Romanini (24’st Paganucci), Menchini (37’st Nikolli), Panepinto. A disp. Pardini, Pellegrini Alessandro. Allenatore Vito Graziani.
TAU CALCIO: Fabiani, Centi (1’st Lilla), Micheli A. (19’st Andreozzi), Caputo, Barretta, Reveglia, Buono, Lucchesi, Giordano, Giovannelli, Tiberio (19’st Micheli B.). A disp. Romano, Dal Canto, Perniconi, Tacchi. Allenatore Paolo Baldi.
ARBITRO: Emmanuele di Pisa.
RETI: 24′ st Menchini su rigore

La rosa del Tau Calcio

CARIGNANO (LUCCA) – Il pronostico del derby tra Fortis Lucchese e Tau Calcio viene ribaltato: la squadra di Vito Graziani vince grazie ad un gol segnato su calcio di rigore da Menchini dopo un contatto di Romanini con Fabiani (sul quale il Tau Calcio avrà molto da protestare). Dove stanno i meriti della Fortis Lucchese? Dove i demeriti del Tau Calcio? Le componenti che hanno portato al successo della Fortis Lucchese che ipoteca la salvezza, sono molte. L’atteggiamento della Fortis Lucchese. Vito Graziani scende in campo per il primo tempo giocando alla pari con il blasonato Tau Calcio: squadra corta, con Menchini e Pieruccini che aggrediscono i portatori di palla in mezzo al campo e con due punte (Romanini e Panepinto) che lottano su ogni palla vagante e tengono alta la squadra. In difesa Riccomini e Matteoli sono due mastini che si superano con difficoltà. Uno scambio tra i due attaccanti al 15′, che termina con il cross di Romanini per Panepinto che sfiora senza mettere pericoli a Fabiani. Il Tau Calcio ha le sue occasioni, seppur non nitide. Le più importanti al 23′ (girata di Giordano che sfiora il palo) e al 37′ (cross di Micheli e testa di Giordano di poco a lato). Nella ripresa esce Centi (un ’96 che ha sofferto a destra) e dentro Lilla (un trequartista), con arretramento di Buono sulla linea dei terzini. Il Tau ha in mano il pallino del gioco, colpisce la traversa con un grande tiro di Lilla, ma capitola al 22′ del secondo tempo, quando arriva l’episodio che decide la gara. Romanini crede fortemente in una palla vagante in area di rigore, che i difensori del Tau Calcio lasciano al portiere Fabiani. Durante la presa alta, l’estremo difensore esce ed entra in contatto con Romanini, palla colpita insieme alla testa dell’attaccante. Il direttore di gara non ha dubbi e sancisce il calcio di rigore. Romanini esce dal campo e Menchini realizza il calcio di rigore. Il finale è come da copione: Tau Calcio ultraoffensivo e desideroso di recuperare lo svantaggio. Riccomini e Matteoli non cedono un metro a Tiberio, Giordano e Giovannelli, Simonetti salva sul colpo di testa di Caputo, al 38′ il portiere si stende e devia in corner il tiro di Giordano per ripetersi sulla botta di Barretta dai trenta metri. Esulta la Fortis Lucchese, il Tau esce a testa alta, non favorita dalle condizioni del terreno di gioco.

Michele Citarella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: