Giornata della Guida turistica, un altro successo annunciato

28 Feb

Nel fine settimana del 25 e 26 febbraio le Guide Turistiche Abilitate di Lucca e Provincia associate a FEDERAGIT Confesercenti hanno celebrato la Giornata Internazionale della Guida Turistica offrendo a cittadini e turisti visite guidate gratuite a particolari luoghi nel centro di Lucca. I partecipanti hanno così potuto “vedere all’opera” le Guide Turistiche, importanti figure professionali del mondo del turismo, in un momento davvero delicato a livello Europeo a causa delle pressioni da parte dei grandi Operatori del Turismo che cercano di di sostituire le guide specializzate con persone prive di qualsiasi conoscenza dell’identità culturale italiana: “Le Guide, nel presentarsi ai partecipanti – commenta la presidente di Federagit – hanno precisato che, con tale dequalificazione, il Patrimonio Culturale Italiano perderà l’importante funzione di risorsa per il territorio in cui è situato e l’occasione di una crescita culturale ed occupazionale e diventa fondamentale, quindi, che il turista e il viaggiatore conosca e pretenda l’operato di un professionista specializzato e abilitato a garanzia di un approccio di qualità col territorio che visita”. Oltre 100 i partecipanti che nel fine settimana hanno seguito le Guide Turistiche, rese ancor più riconoscibili da una sciarpetta rossa e argento come lo stemma della città di Lucca, nelle visite progettate come il classico tour del centro storico o accedendo alla Mostra delle opere di Chagall presso San Cristoforo, al Museo della Cattedrale, alla Domus del Delfino e all’Oratorio degli Angeli Custodi. Federagit vuole infine ringraziare Elena Benvenuti, Vittoria Calafati, Maria Curto, Chiara Del Prete, Sara Giorgi, Ilaria Lera, Antonella Marcucci, Lucia Matteoni e Cristiana Pelletti che si sono rese disponibili per celebrare la Giornata Internazionale della Guida Turistica e con il loro servizio hanno fatto una importante promozione all’intera categoria. Per diventare guida, ai sensi della legge regionale  42 del 2000 e successive modifiche, occorre aver frequentato un corso di formazione di 800 ore comprensive di stage sul campo. Tali corsi, suddivisi in due “moduli”, ossia il base e il territoriale, offrono all’aspirante guida una vasta competenza sugli aspetti di questa professione: legislazione turistica, marketing, archelogia di base e territoriale, storia dell’arte di base e territoriale, enogastronomia locale, aspetti sociosanitari, organizzazione delle agenzie e le aziende turistiche, e soprattutto un percorso “sul campo”. Alla fine del corso, riconosciuto dalla Regione Toscana, gestito dalla Provincia di Lucca e organizzato da centri formativi con docenti qualificati, si accederà ad un esame finale compreso da una prova scritta, una orale ed una in almeno una lingua straniera. Poi, dopo aver conseguito l’abilitazione, bisogna ritirare la tessera rilasciata dal proprio Comune di residenza, necessaria per operare sul mercato. Nonostante i tempi di crisi, almeno a giudicare dai dati relativi alle presenza turistiche nel territorio provinciale, il comparto turistico è quello che genera ricchezza diretta e indotta, dando lavoro non solo a tour operator e agenzie specializzate, ma facendo muovere un circuito riflesso che, partendo dalle specificità storiche, culinarie ed artistiche che qui non mancano di certo, aggrega una vasta fetta di economia locale che spazia dalle guide ai ristoranti, agli alberghi, alle piccole botteghe, ai negozi tipici e non. Insomma, la guida turistica diventa sempre più imprenditore e meno prestatore di servizi. E allora, ben vengano iniziative come quelle dello scorso fine settimana. Tanta gente ha conosciuto e apprezzato Lucca, altrettanta ha conosciuto ed apprezzato il lavoro delle guide. E senza un’adeguata formazione, la concorrenza è difficile da battere. Per fortuna, Lucca va davvero in controtendenza…

Nicola Bellanova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: