Crescono i donatori di sangue: è superato il record del 2010

21 Feb

La nostra è una provincia di donatori

Informazioni sulle donazioni di sangue, sull’Attività Fisica Adattata e l’attivazione della carta sanitaria elettronica. Sono questi i servizi offerti alla cittadinanza dall’Azienda USL 2 nell’ambito di “Villaggio Solidale”, il salone del volontariato italiano, in programma dal 23 al 26 febbraio al Polo Fieristico di Lucca. Durante le quattro giornate di “Villaggio Solidale” verranno fornite informazioni sulla donazione di sangue e verrà presentato il materiale della campagna regionale “Chi dona sangue ha cuore”. Nel corso del 2011 sul territorio dell’Azienda USL 2 di Lucca si è registrato un significativo incremento delle donazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: si sono registrate complessivamente 18.154 donazioni, contro le 17.434 del 2010 e le 16.887 dello stesso periodo del 2009. L’incremento delle donazioni rispetto all’anno scorso è stato del 4.1%. Anche sul nostro territorio, però, come nel resto della Toscana, il fabbisogno di sangue è in costante crescita durante tutto l’anno. A fronte di queste necessità, i centri trasfusionali di Lucca, Barga e Castelnuovo, di concerto con le Associazioni di Volontariato del settore –

Il Polo Fiere all'ex Bertolli di Sorbano

Fratres, Croce Rossa Italiana, Pubbliche Assistenze, Avis e Gruppi Autonomi, rinnovano la richiesta rivolta a tutti i cittadini di compiere questo gesto d’amore e di solidarietà, che va a vantaggio di tutta la comunità. Un invito speciale va a coloro, soprattutto giovani, che ancora non sono donatori ma vogliono diventarlo. Considerata la generosità che contraddistingue i cittadini di Lucca e Valle del Serchio questo appello sicuramente non cadrà nel vuoto e potrà essere confermato, ancora una volta, il primato di solidarietà nella donazione che contraddistingue questo territorio. La nostra azienda ha l’indice di donazione più alto di tutta la Toscana. Infatti l’unità operativa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda USL di Lucca nel suo complesso rappresenta da sempre uno dei più importanti “siti produttivi” delle Regione per l’autosufficienza regionale. Fra l’altro le donazioni provenienti centri trasfusionali di Lucca e Valle – oltre a garantire il soddisfacimento del fabbisogno a livello locale – rappresentano anche una risorsa fondamentale per molti altri ospedali toscani, come quelli di alta specialità di Pisa e Firenze. Da ricordare infine che per diventare donatori basta aver compiuto i 18 anni, avere un peso corporeo non inferiore ai 50 chilogrammi ed essere in buona salute. I controlli gratuiti eseguiti ai donatori permettono fra l’altro di prevenire eventuali patologie. E’ stato deciso di dare spazio a questa tematica, nel corso di “Villaggio Solidale”, proprio perché è fondamentale continuare a portare avanti un’opera di sensibilizzazione, che sta dando buoni risultati proprio grazie all’impegno delle associazioni di volontariato. Ma l’obiettivo è quello di fare sempre meglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: