Telecamere in tutte le stazioni sulla tratta Lucca – Aulla

14 Feb

Questa mattina, a Palazzo Ducale alla presenza dell’assessore provinciale ai trasporti Luigi Rovai, del presidente della sesta commissione trasporti Eugenio Tersitti, dell’architetto della Provincia Francesca Lazzari e dei Comuni della Valle del Serchio si è tenuto un incontro per la linea ferroviaria Lucca-Aulla. Durante l’incontro sono state affrontate varie questioni, dalla concessione in comodato d’uso delle vecchie stazioni, la velocizzazione della linea ferroviaria e una modifica di orari e fermate. La Provincia ha presentato ai Comuni un’ipotesi di progetto di riqualificazione delle stazioni ferroviarie che si trovano sulla linea Lucca-Aulla sia a tutela degli utenti sia al fine di scoraggiare atti di vandalismo. L’obiettivo è quello di salvaguardare l’infrastruttura ferroviaria della Valle del Serchio che, seppur centenaria, rappresenta ancora oggi il principale sistema di collegamento fra i vari centri della Valle e Lucca. Il progetto, da realizzare con fondi europei e degli enti partecipanti, prevede l’installazione di un sistema di videosorveglianza, gestito in modo centralizzato dal corpo di Polizia Municipale, per il controllo delle stazioni e un sistema di apertura e chiusura delle sale di aspetto comandato a distanza. Inoltre, con l’acquisizione dei vari fabbricati delle stazioni da parte di Provincia e da parte dei Comuni, sotto forma di comodato e/o di locazione nel caso vi siano attività commerciali, si ritiene di dare una risposta positiva alla domanda di riqualificazione di questa linea ferroviaria ed evitare la chiusura delle stesse da parte di RFI. Durante l’incontro è stato fatto anche il punto sull’attuale situazione del servizio, sulle ormai quotidiane inefficienze e disagi che l’utenza giornalmente deve sopportare di cui l’assessore Rovai ed i sindaci della Valle stanno facendosi carico nei confronti delle Ferrovie (RFI e Trenitalia). La Provincia ha sottoposto ai Comuni la sottoscrizione di un accordo di programma da presentare al tavolo di RFI per metter nero su bianco ed in forma coordinata, questi obiettivi.

Annunci

Una Risposta to “Telecamere in tutte le stazioni sulla tratta Lucca – Aulla”

  1. Giuseppe Luti 15 febbraio 2012 a 16:38 #

    Per ora sono solo e soltantanto parole di politici mascherati da amministratori o viceversa amministratori marcherati da politici.
    E che si tratti solo di parole, a meno che l’autore dell’articolo sia poco informato, lo dice il fatto che “il progetto è da realizzare con fondi europei e degli enti partecipanti”. E non si fanno cifre e nemmeno si dice se i soldi ci sono già o meno.
    Quindi solo parole. Nient’altro che parole.
    .
    Pur di raccogliere voti, sono capaci di promettere dei ponti dove non ci sono fiumi (Nikita Krusciov)
    .
    Metà degli uomini politici sono dei buoni a nulla, l’altra metà è
    capace di tutto. (Coluche)
    .
    Luti Giuseppe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: