Antonella Marcucci presidente delle guide turistiche Federagit

25 Gen

Alcune guide turistiche lucchesi

Partecipata e animata assemblea per le guide turistiche e ambientali che si sono riunite ieri presso la sede Confesercenti per l’Assemblea Elettiva di Federagit, l’associazione locale delle guide e degli accompagnatori turistici. Un ricco dibattito al quale hanno partecipato anche il direttore di Confesercenti Emanuele Pasquini e il coordinatore regionale di Assoturismo Gianni Masoni. Eletto il direttivo e la neo presidente Antonella Marcucci.Cinque le proposte operative i punti chiave emersi nel confronto tra gli operatori: lavorare sulla formazione per l’accesso alla professione per garantire un più qualificato ingresso nel settore; promuovere iniziative di aggiornamento per le guide sia di carattere corsuale che seminariale a partire da un’ analisi dei fabbisogni che partirà già nelle prossime settimane; realizzare due iniziative legate al web 2.0 e alle reti di impresa definite come frontiere indispensabili per la professione; avviare un nuovo e più costante rapporto con le amministrazioni locali per rivendicare una attenzione al tema dell’abusivismo nel settore e un utilizzo più attento delle guide abilitate; realizzare nell’arco dell’anno due iniziative promozionali per la valorizzazione del ruolo delle professioni turistiche. Altro tema è quello dell’integrazione tra guide e sistema turistico locale.: “Su questo obiettivo – ha aggiunto il direttore Confesercenti Emanuele Pasquini – ci faremo carico come associazione di valorizzare il ruolo delle guide in ogni coordinamento e consulta. Inoltre attiveremo fin dalla prossima settimana sul portale http://www.welcomeinlucca.it un’area dedicata alle guide turistiche e alle guide ambientali in modo che ciascuna di esse in forma singola o aggregata possa avere uno spazio di visibilità e di autopromozione: “Le trasformazioni del sistema turistico e delle normative – ha commentato la neoeletta Presidente Antonella Marcucci – ci chiamano a nuove sfide per far emergere la nostra professionalità e per renderla sempre più competitiva. Per non rimanere indietro abbiamo bisogno di consolidare il nostro percorso professionale e di ampliarlo acquisendo strumenti di marketing e comunicazione, allenandoci al problem solving e al pensiero propositivo e imparando a sfruttare le potenzialità offerte dal web, dalle reti virtuali e reali. E abbiamo bisogno di diventare massa critica nei confronti degli operatori del turismo, interlocutori con le Istituzioni e opinion leaders promuovendoci come figure professionali fresche e agili, sensibili agli stimoli e direttamente coinvolti con il benessere e l’accoglienza delle nostre città. Questo è l’impegno emerso dall’assemblea e sul quale lavoreremo nei prossimi mesi”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: