R. Castelnuovo – Querceta 1-2 Salvadori è l’eroe di giornata

23 Gen

Real Castelnuovo – Querceta 1-2

REAL CASTELNUOVO: Sardella, Regoli (55’ Pellegrini), Nelli, Pennucci, Tolaini, Bonini, Satti, Filippi, Micchi, Bravi (55’ Pellegrinetti), Bertogli (75’ Gheri). A disposizione Ferrari, Luti, Pucci, Giuntini. Allenatore: Biggeri (Fanani squalificato)

QUERCETA: Salvadori, Mattei, Dragescu, Pezzanera, Farusi, Gaina, Briglia, Paganini (89’ Vannoni), Ceccarelli (82’ Soldani), Lazzarini (66’ Graziani), Nencini. A disposizione Ginesi, Consorti, Monaco, Guadagnucci. Allenatore: Mosti

ARBITRO: Puvia Stefano di Carrara

RETI: 25’ e 75’ Nencini, 85’ Pennucci

CASTELNUOVO  – Doveva succedere, prima o poi. Il Real Castelnuovo, il “vero” Real, stecca in casa contro un Querceta che ha saputo interpretare al meglio la sfida con l’ormai ex capolista. Al “Nardini” i gialloblu di Fanani non regalavano punti da settimane, e l’ultima sconfitta interna è datata ottobre, nel derby contro il Barga. Il migliore in campo, però, è stato l’estremo difensore bianconero Salvadori, che ha evitato il tracollo in almeno tre circostanze. In particolare al 93′ quando ha tolto dalla porta una conclusione a botta sicura di Bonini. Però i rinnovati versiliesi, dopo gli innesti settembrini, sembrano davvero un’altra squadra, allestita con l’obiettivo di centrare i plyoff. L’inizio è tutto dei locali, che schiacciano i quercetani nella loro trequarti. Una pressione arrembante che non porta però occasioni nitide, se non il colpo di testa di Tolaini che salta da calcio d’angolo, ma Salvadori compie il primo miracolo di una lunga serie. Al 25′ la doccia fredda del vantaggio ospite: Nencini duetta con Ceccarelli e infila Sardella con un rasoterra imparabile. Per poco non arriva la seconda rete, sempre con lo scatenato neo acquisto, che per fortuna dei tifosi garfagnini spara fuori da pochi metri. Il Real si fa vedere con Satti, che allo scadere del tempo impegna Salvadori con un bel diagonale teso, guadagnando però solo applausi e un calcio d’angolo. Ripresa nel segno dei padroni di casa, ma la porta è stregata. Satti, al 57’, ha la palla del pareggio ma la spreca calciando clamorosamente alto. Naturalmente, nel calcio chi sbaglia paga. E su capovolgimento di fronte, arriva la stangata: Nencini si libera di un difensore e solo davanti a Sardella scarica una bomba nel sette. Real 0 – Querceta 2. Pennucci poi tiene viva la fiammella della rimonta, spenta nel finale da Salvadori che a tempo abbondantemente scaduto trova il modo di volare per evitare il pari di Bonini. E ora la vetta è di nuovo lontana. Di poco, ma di nuovo lontana…

Nicola Bellanova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: