Capezzano – R. Castelnuovo 1-1 Gialloblu eroici sul sintetico

16 Gen

Cgc Capezzano – Real Castelnuovo 1-1

CGC CAPEZZANO: Tessa, Bertagna, Benassi, Manfredi, Bertoli, Tarabella, Lupoli, Pellacani (46’ Palmerini), Bertelloni, Giunta, Salini. A disposizione Bianchini, Vanni, Ricci, Dati, Mhillaj, Luisotti. Allenatore: Maurizio Adami
REAL CASTELNUOVO: Sardella, Regoli, Pellegrini (46’ Satti), Tolaini, Pucci, Bonini, Bertogli, Biagioni, (85’ Borgia), Pellegrinetti, Bravi, Pieroni. A disposizione Giannotti, Luti, Ignazi, Tagliasacchi, Muca Allenatore: Michele Biggeri (Fanani squalificato)
ARBITRO: Sacco di Prato
RETI: 23’ Bertelloni su rigore, 87’ Bravi
NOTE: al 70’ espulso Manfredi per doppia ammonizione

Una formazione del Real Castelnuovo. Non certo quella di Capezzano

CAPEZZANO PIANORE – Più forte del Giudice Sportivo e degli infortuni, il Real Castelnuovo impatta sul sintetico del “Cavanis” contro la matricola Capezzano. Senza Fanani squalificato, in panca siede Biggeri. Ma per il giovane trainer degli Juniores Regionali, l’esordio tra i “grandi” è di quelli da mettere a dura prova le coronarie: a parte gli infortunati di lunga degenza Borgia e Fontana, mancavano infatti gli squalificati Micchi, Filippi e Nelli, gli infortunati Lucchesi e Gheri, e Giuntini e Pennucci colpiti da stato influenzale. Recuperati all’ultimo minuto Tolaini e Satti, che parte dalla panchina. Dunque, giocoforza, si è dovuti attingere dal serbatoio delle giovanili. E infatti, tutta la panchina era formata dai ragazzi che il sabato pomeriggio sono stati sconfitti 3-2 in casa dalla capolista Lampo. Dall’altra parte, poi, il Capezzano malato di “pareggite” ha dilapidato l’ottimo inizio di campionato, restando ora appaiato in zona playout. Insomma, per i garfagnini c’era tutto da perdere. Al 2’ Salini sfugge alla retroguardia e calcia dal limite dell’area, colpendo la parte interna della traversa, con il pallone che, sul rimbalzo, tocca la linea di porta. Al 19’ risponde il Real con una bella azione personale di Bertogli che sfodera un potente tiro che sfiora il palo. Al 23’ spunto di Giunta sulla destra, Pellegrini lo tocca da dietro ed è rigore: Bertelloni non fallisce dagli undici metri. Capezzano in vantaggio e tutto da rifare. Mister Biggeri allora decide di rischiare, alzando il baricentro della squadra, ma esponendosi al contropiede degli amaranto. Nella ripresa stessa sonata, e fioccano le occasioni di marca gialloblu: prima Pellegrinetti arpiona una palla vagante e sparacchia su un difensore versiliese, poi tocca a Satti provare la gran giocata ma senza costrutto. Al 70′ l’episodio che cambia la gara del Cgc Capezzano: Manfredi si becca la seconda ammonizione per l’ennesimo fallo pesante, e in dieci il Real prende coscienza che il pareggio può arrivare. Però, a parte una grande pressione e tante mischie, Tessa resta praticamente inoperoso. Allo scadere, Biggeri mette il “suo” attaccante, ossia Nicola Borgia, il granatiere della Juniores. E proprio lui, all’87’ entra di zucca di prepotenza facendo valere centimetri ed entusiasmo: ne vien fuori un missile che non dà scampo a Tessa. Castelnuovo agguanta il pari e tutti felici e contenti. In queste condizioni, non si poteva fare di più.

Nicola Bellanova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: