La Befana arriva in ospedale scortata dai Vigili del Fuoco

5 Gen

La Befana arriva in ospedale

La consegna dei doni

Grande festa nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Lucca per il tradizionale appuntamento con la “Befana Volante”, che si è svolto oggi (giovedì 5 gennaio 2012), con l’organizzazione del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco in collaborazione con l’UNICEF, il Comitato San Francesco e le unità operative di Pediatria e Neuropsichiatria infantile. L’iniziativa rappresenta da anni l’occasione per testimoniare in un contesto diverso e gioioso la solidarietà e l’unità d’intenti di soggetti che lavorando ogni giorno per aiutare persone in difficoltà. Spettacolare come sempre l’arrivo della simpatica vecchietta, appesa con un moschettone ad un’autoscala, un mezzo speciale solitamente usato dai Vigili del Fuoco per operazioni di soccorso in particolari situazioni che richiedano il raggiungimento di piani alti di edifici o di strutture non raggiungibili con le normali attrezzature. La befana, come consuetudine, è entrata attraverso un terrazzino al secondo piano dell’edificio ed è stata accolta dal primario della Pediatria di Lucca Raffaele Domenici, da Paolo Marchini in rappresentanza dell’UNICEF, dal personale del reparto e naturalmente da tanti bambini e dai loro genitori. Nella sala d’attesa del reparto si è quindi svolta la consegna di giochi e calze piene di sorprese ai piccoli pazienti. La befana dei Vigili del Fuoco ha quindi fatto il giro delle camere, per regalare un sorriso e qualche regalo anche agli ospiti più piccoli e a quelli che non possono muoversi dal letto. Eventi come questo, che la Pediatria di Lucca organizza ormai regolarmente, rappresentano importanti occasioni di incontro e di svago, che rendono più tollerabile la degenza ospedaliera di questi bambini meno fortunati. Sempre in quest’ottica, nello stesso reparto lo scorso 20 dicembre si era svolto anche – in collaborazione con ABIO e UNICEF – il tradizionale appuntamento con la festa di Natale per i piccoli ricoverati del reparto e i loro parenti. Erano presenti, come consuetudine, i Clown Dottori dell’associazione “Ridere per vivere”, che hanno divertito bambini e adulti con la loro travolgente simpatia, e il “Coro Arcobaleno”, che ha proposto il suo ricco repertorio di canti natalizi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: